Il battaglione Azov: il nazismo in Ucraina

Mercoledì 16 marzo, Vladimir Putin ha rassicurato in una videoconferenza trasmessa dalla televisione russa il successo e il buon proseguimento dell’invasione in Ucraina. Ha inoltre ribadito, come già fece nella dichiarazione di inizio combattimenti ormai più di venti giorni fa, lo scopo di questa operazione militare: non quella di occupazione dell’Ucraina, ma di innescare “un […]